Torna alla Pagina principale

TORNA ALLA HOME PAGE

 

La Famiglia di Nazaret

 

Nazaret la città di Gesù

  

   Nazaret di Galilea. Qui Giuseppe venne ad abitare con la sua famiglia(Mt 2,23; Cfr Lc 2,39), dopo il breve soggiorno in Egitto(Mt 2,14).

   Ma al di là dei dati evangelici, chiari, ed evidenti ci si chiede se esistano, fuori dei Vangeli, delle testimonianze sulla vita di Gesù a Nazaret?

   Dagli scavi eseguiti in epoche successive si è scoperto che la popolazione di Nazareth viveva principalmente di agricoltura. Lo confermano varie fonti scritte tra cui il Vangelo di Tommaso nel quale leggiamo che Gesù aiutava Giuseppe nella semina. Questa zona di Galilea è fertile e favorisce senza ombra di dubbio tale tipo di attività.  Al tempo di Gesù era ancora più ricca di vegetazione e di culture e gli stessi parenti del Maestro e i loro discendenti furono contadini.

   L'ultimo parente del Signore, conosciuto per nome, il martire Conone ucciso nel 240 durante la persecuzione di Decio, era anch'egli un agricoltore ed è ricordato da una grotta molto importante che si trova a Nazaret (Bellarmino Bagatti, Nazaret nell'archeologia, in Storia di Gesù Rizzoli, pag. 85).

   Un'altra testimonianza scritta, non evangelica riguarda, invece, quella che era la sinagoga di Nazaret. Qui nel VI secolo: "ai pellegrini si mostrava una trave su cui si sarebbe seduto Gesù, da bambino, quando frequentava la scuola. Normalmente, infatti, le scuole erano unite alle sinagoghe" (ibid).

   Ma la testimonianza più significativa della presenza di Gesù a Nazaret, proviene dai numerosi graffiti dei pellegrini rinvenuti nella grotta di Conone, luogo di culto risalente ai primi secoli dell'era cristiana e vicinissima alla grotta dell'Annunciazione.

   Qui i visitatori di Terra Santa hanno inciso dei nomi con le invocazioni a Cristo.  Queste incisioni "offrono molto interesse sia perché testimoniano l'affluenza dei devoti nella grotticella, sia perché racchiudono espressioni di fede di un'epoca così antica"(Elle Di Ci Leumann, Sui passi di Dio, Guida, pag. 57).

   Questi graffiti sono stati così letti dal francescano padre Bagatti, il più insigne archeologo di Terra Santa: "O Gesù Cristo, figlio di Dio, aiuta Gene e Elpiseo (sorreggi) i servi di Gesù…..". 

   Come si vede i primi due righi riportano un'invocazione a Cristo, Figlio di Dio, già nota da altre iscrizioni palestinesi, ma di epoca più tarda.

   L'invocazione ha maggior risalto in quanto è fatta in un ambiente giudeo-cristiano, quello che ha costituito il primo nucleo di persone che a Nazaret perpetuavano il culto a Gesù, anche se diverso dal nostro. Infatti, com'è noto, molti cristiani di ceppo giudaico ammettevano solo la messianicità e non la divinità di Cristo. (Cfr. Elle Di Ci Leumann, Sui passi di Dio, Guida, pag. 57). Invece qui abbiamo un evidente accenno alla Sua Divinità.

   A Nazaret, quindi, Gesù vive la sua ordinaria esperienza di bambino: un semplice, normale bambino della Galilea.

   E qui, nel silenzio di una verdeggiante cittadina di Galilea, appena conosciuta nei confini di Giudea, si prepara un avvenimento destinato a cambiare il destino stesso della Storia, imprimendo per la prima volta ad esso un profondo indirizzo di speranza e di pace.

 "E Gesù cresceva in sapienza, età e grazia davanti a Dio e agli uomini"  (Luca 2,52)

 

Altro scorcio di Nazaret

 

ALLA SCOPERTA DI GESU' DI NAZARETH

 

La storicità di Gesù Nazareth
Betlemme La Famiglia di Nazareth
Il primo annuncio Il luogo della Missione
La lingua parlata da Gesù I miracoli
Gesù il Profeta Gesù rivela il Padre
Gesù fa conoscere l'amore del Padre Il Buon Pastore
La Via della Croce La preghiera di Gesù
Il Padre nostro Gesù e le donne
Lasciate che i piccoli... Il nuovo Popolo di Dio
Gesù e Mammona Beati i poveri in spirito
Gesù e l'ambiente giudaico La psicologia di Gesù
L'elezione degli apostoli e dei discepoli La missione tra i pagani
Il "Figlio dell'uomo" Le parabole
Gesù, Maestro di sapienza Gesù e la Scrittura
La famiglia e il parentado Il suo "Pane"
Gesù esorcista Gesù di fronte ai peccatori
Le parabole della misericordia Le controversie Galilaiche
La crisi in Galilea La Trasfigurazione
Gerusalemme La Cena dell'addio
La Passione  Risurrezione - prima parte
Risurrezione - seconda  parte Gesù Cristo uomo Dio

 

 

Torna alla Pagina principale