TESORI D'ARTE DEL DUOMO DI BENEVENTO

Facciata del Duomo di Benevento

Inizio XII secolo. Si riallaccia all'architettura tipica della Capitanata, di derivazione Pisana.

Il Campanile risale al 1279.

 

   

L'imponente campanile del Duomo di Benevento, venne fatto costruire, come riporta l'epigrafe della facciata est, nel 1269, dall'arcivescovo Romano Capodiferro.

A dirigere i lavori era probabilmente quel Maestro Ruggiero che nel 1269 soprintendeva ai restauri della Cattedrale devastata dalle truppe di Carlo D'Angi˛.

 

   

PORTA BRONZO DELLA CATTEDRALE DI BENEVENTO

 

Porta di Bronzo della Cattedrale di Benevento

"Il maggior poema sacro dell'arte romanica nel mezzogiorno d'Italia"(Adolfo Venturi)

 

   

Paliotto della NativitÓ di autore napoletano XVIII secolo

Paliotto marmoreo della NativitÓ

Opera di ignoto Napoletano della prima metÓ del secolo XVIII

   

Crocifisso di legno policromo di Francesco Picano 1730

Crocifisso di legno policromo

di Francesco Picano(1730)

   

Statua di San Bartolomeo apostolo opera di Nicola da Monteforte

Statua marmorea di San Bartolomeo apostolo

di Nicola da Monteforte (XIV secolo)

 
   
Vai alla Vita di Padre Pio da Pietrelcina

Complesso bronzeo che raffigura l'ordinazione sacerdotale di Padre Pio da parte di mons. Schinosi, arcivescovo titolare di Marcianopoli.  L'ordinazione avvenne il 10 agosto 1910, presso il Sacello dei canonici della Cattedrale.

L'opera bronzea Ŕ stata realizzata dal prof. Giuseppe Di Marzo

Sulla sinistra, in basso, si intravede un guanto appartenuto a Padre Pio e gelosamente custodito nell'artistico reliquiario a forma di libro.

 
   

Entrando nel Duomo, sulla sinistra c'Ŕ questo sarcofago contenente moltissime preziose reliquie di santi che hanno legato il proprio nome con la nostra Terra, a cominciare dal vescovo Gennaro. 

FOTO DI DONATO CALABRESE

 

Telebene, la Tua Televisione cristiana su Internet

Vivere la Speranza

 

 

TORNA ALLA      

HOME PAGE